Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Inquinamento oltre il limite a Torino, "Non basta limitare il traffico"

Il biossido di azoto si sta avvicinando pericolosamente al limite imposto dalle norme europee. L'assessore Lavolta si incontrerà con Regione e Provincia per una strategia comune

Ieri si è superato a Torino il livello limite orario per la protezione della salute di biossido di azoto nell’aria, stabilito in 200 mcg/mc, con un valore di 227 mcg/mc. Il numero di superamenti nel 2011 è ormai di 15, vicino alla soglia di 18 previsto dalle norme europee.

Occorre dunque ridurre la possibilità di ulteriori sforamenti dei valori delle sostanze inquinanti, e per questo l’assessore all’Ambiente Enzo Lavolta ha promosso il 19 ottobre alle ore 15 un incontro con gli assessori Lubatti e Tedesco e le associazioni dei commercianti Ascom e Confesercenti. L’incontro ha l’obiettivo di trovare una linea comune di fronte alla eventuale necessità di provvedimenti straordinari di limitazione del traffico, volti a ridurre al minimo i disagi per la salute dei cittadini. Sarà l’occasione inoltre per definire le proposte da condividere con Regione e Provincia nell’incontro che si terrà in Regione il 24 ottobre alle ore 17.


“Le limitazioni del traffico, per essere efficaci, non possono essere circoscritte a porzioni di città – ha affermato l’assessore Enzo Lavolta -. L’obiettivo che ci poniamo è di definire una strategia comune con Provincia e Regione, per far sì che questi interventi abbiamo un concreto impatto sulla qualità dell’aria cittadina”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inquinamento oltre il limite a Torino, "Non basta limitare il traffico"

TorinoToday è in caricamento