Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca Santa Rita / Via Filadelfia

Via ai lavori del nuovo Filadelfia: l'impianto pronto per il 2016

Sono partiti ieri i primi interventi di riqualificazione a cura della Fondazione Filadelfia. Il cantiere dovrebbe chiudere i battenti tra un anno

Il primo passo verso la riqualificazione è stato fatto ufficialmente ieri mattina. In via Filadelfia il rumorose delle motoseghe ha dato il via ai lavori del mitico stadio, orgoglio del Grande Torino. Superate le formalità burocratiche è toccato alla ditta torinese Ecosol aprire il cantiere che si chiuderà nella primavera del 2016, sotto la supervisione di una stazione appaltante che si sta occupando di tutte le fasi che porteranno alla ricostruzione dello stadio.

L’obiettivo dei tifosi granata e della Fondazione Filadelfia, che seguirà passo passo il cantiere, è quello di rivedere l’amato impianto pronto per la stagione 2016-2017. Un anno solo, salvo imprevisti, per inaugurare i nuovi campi, due da progetto.

Nella prima fase, che durerà pochi giorni, gli operai rimuoveranno gli arbusti. Poi toccherà alla bonifica bellica il cui inizio è previsto tra aprile e maggio. Intermezzo necessario per permettere di accogliere il cantiere, una volta individuata l'impresa vincitrice del bando d'appalto integrato.

All’impresa in questione sarà affidata l’esecuzione lavori dello stadio Filadelfia. Con la speranza che tutto sia ultimato entro il 17 ottobre del 2016, giornata importante per i tifosi data la ricorrenza con il novantesimo anniversario dell’inaugurazione dello stadio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via ai lavori del nuovo Filadelfia: l'impianto pronto per il 2016

TorinoToday è in caricamento