Modifiche alla viabilità, il cantiere di corso Grosseto entra nel vivo

Da lunedì 9

Immagine di repertorio

Il progetto di abbattimento del cavalcavia di corso Grosseto, e di realizzazione del collegamento ferroviario della linea Torino Ceres, entra nel vivo.

Si parte con il cantiere

Lunedì 9 ottobre, con la modifica delle banchine spartitraffico, partiranno i lavori preliminari. Un intervento necessario per consentire il futuro spostamento delle carreggiate, in seguito all'apertura dell'area di cantiere per la demolizione delle strutture durante la realizzazione del collegamento Torino-Ceres. 

L'operazione non necessiterà di modifiche alla viabilità con l’unica eccezione di via Stradella, dove, come già avvenuto nello scorso mese di luglio, i veicoli non potranno percorrere il tratto tra i corsi Grosseto e Potenza e saranno obbligati a una deviazione.

I divieti e le richieste

Il divieto di transito sarà segnalato con apposita cartellonistica e con segnaletica di indirizzamento a partire dall’intersezione della via con il Passante Ferroviario. I veicoli che percorrono via Stradella, diretti oltre il nodo di corso Grosseto, potranno utilizzare le vie Casteldelfino o Lucento. Un tavolo di monitoraggio del cantiere del cavalcavia di corso Grosseto è, invece, la richiesta dei commercianti già pervenuta a Palazzo Civico. Considerando che i lavori dureranno circa mille giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento