Cronaca Pozzostrada / Via Tofane

Ingegnere muore durante operazione al naso all'ospedale Martini

Sono sorte complicazioni durante l'operazione di asportazione dei polipi al naso, un intervento di routine. Alessandro Russo, ingegnere di professione, è stato dichiarato deceduto poco dopo le 13. La procura ha aperto un'inchiesta

Un decesso inspiegabile è, secondo i medici dell'ospedale Martini, quello di Alessandro Russo, un ingegnere morto durante un'operazione di asportazione dei polipi al naso. L'uomo 36 anni, godeva di ottima salute, e solo l'autopsia riuscirà a rivelare quali sono state le cause che gli hanno fatto fermare il cuore sotto i ferri.


I Nas dei Carabinieri hanno da subito sequestrato a cartella clinica di Alessandro Russo. Prima dell'intervento, uno dei più semplici e di routine, erano stati fatti tutti gli esami preparatori e nessun problema era emerso. Inoltre l'operazione è stata eseguita dal responsabile dell'ambulatorio di Rinologia e dell'attività rinochirurgica. Ma l'intervento, iniziato ieri in mattinata, ha visto dopo poco aggravarsi la situazione di Alessandro per problemi di ventilazione e cardiaci, a cui sono seguite tutte le procedure di rianimazione, che purtroppo non sono servite a nulla. Il decesso è stato constatato alle ore 13,35.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ingegnere muore durante operazione al naso all'ospedale Martini

TorinoToday è in caricamento