Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Torino, debutta la nuova Social Card: tutte le informazioni

Il Comune di Torino mette a disposizione una nuova social card per i soggetti in grave disagio economico. Si tratta di una tessera elettronica prepagata

Da oggi al 6 settembre, via libera per presentare la domanda per ottenere la nuova social card. Si tratta di una carta di credito elettronica, prepagata, dal valore mensile che può oscillare tra i 231 e i 404 euro.

Il suo utilizzo è destinato a famiglie in condizioni di estremo disagio economico e lavorativo. con figli minorenni a carico. Ne possono fare utilizzo i cittadini italiani, comunitari o stranieri (questi ultimi se in possesso di permesso di soggiorno di lungo periodo, status di rifugiato politico o titolari di protezione sussidiaria), tutti residenti a Torino da almeno un anno aventi un reddito Isee non superiore ai 3mila euro.

Almeno un componente di famiglia deve avere meno di 18 anni, e la famiglia non deve abitare in una casa di proprietà di valore Ici superiore ai 30mila euro, né possedere veicoli immatricolati da meno di un anno o di cilindrata superiore ai 1300 cc (o i 250 per i motoveicoli), immatricolati negli ultimi 3 anni.

Le risorse stanziate dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per Torino sono pari a 3 milioni e 800mila euro: per ogni informazione relativa alla documentazione, agli indirizzi e agli orari di apertura si può consultare il sito: www.comune.torino.it/assistenzaesanita/, oppure possono si può telefonare ai numeri 011.4431575 (da lunedì a venerdì negli orari 9-12,30 e 13,30-17) o 011.4431562 (il lunedì dalle 14 alle 18, e nelle giornate di mercoledì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 13).

"In tutte le fasi della sperimentazione, nelle attività di informazione, consulenza, compilazione telematica dei moduli, raccolta delle domande e nella predisposizione dei progetti finalizzati a favorire l'inserimento lavorativo, la Città - sottolinea l'assessore Elide Tisi - può contare sulla preziosa collaborazione delle principali realtà del Terzo settore che aderiscono al "Tavolo cittadino delle povertà" e delle organizzazioni sindacali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, debutta la nuova Social Card: tutte le informazioni

TorinoToday è in caricamento