Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Barriera di Milano / Via Desana, 19

Infiltrazioni e muffe nelle case di via Desana. I residenti si appellanno all'Atc

Una famiglia con 4 bambini a carico ha deciso di denunciare le condizioni dello stabile, invaso da anni dalla muffa e dagli scarafaggi

In sei in circa 69 metri quadri, all’interno di una casa popolare di via Desana 19 interno 26 che presenta numerosi problemi dal punto di vista igienico e sanitario. Due adulti – Salvatore e Lucia - e quattro bambini, il più piccolo non ha neanche un mese, il più grande ha quasi dodici anni. Una famiglia che ha deciso una volta per tutte di denunciare le condizioni dello stabile.

Viviamo qui dal 2008 e siamo stufi di non essere ascoltati” spiega Lucia. Lo spazio, insufficiente di suo, è diventato persin asfissiante a causa delle infiltrazioni d’acqua, della muffa – presente ovunque – e delle piastrelle che cadono a pezzi. Come si capisce chiaramente alzando gli occhi al cielo, verso quel soffitto che avrebbe bisogno di un vero e proprio restyling. E preoccupanti sono anche le condizioni dei sanitari, critiche quelle delle camere da letto. Per non parlare dell’allarme dei topi e delle blatte. Più volte fotografati dagli stessi residenti e denunciati alle istituzioni.

E le svariate richieste alla Città di Torino per un cambio alloggio si sono sempre e puntualmente infrante contro un gigantesco muro di gomma. Con una burocrazia che non sembra voler lasciare alcun speranza. Almeno per il momento. “Siamo andati in Comune e ci hanno detto che dobbiamo attendere, sentiamo sempre le stesse parole da mesi e mesi – spiega papà Salvatore, preoccupato per come stanno andando le cose -. Ma vista la situazione i nostri figli non possono continuare a vivere in questo tugurio. Ormai sono sempre dal dottore, per una cosa e per l’altra spendiamo un patrimonio in medicine”.

Un problema conosciuto dall’Atc che ha girato la patata bollente all’amministrazione esterna che gestisce una parte dei palazzi di via Desana. “Siamo a conoscenza di queste richieste e delle problematiche della famiglia – spiegano dall’amministrazione di Atc -. Abbiamo provveduto a interpellare l’amministratore degli stabili di via Desana e chiediamo alla famiglia in questione di attendere l’uscita delle graduatorie definitive”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infiltrazioni e muffe nelle case di via Desana. I residenti si appellanno all'Atc

TorinoToday è in caricamento