Cronaca Piazza Mussatti, 5

Infermiere-ladro all'ospedale di Cuorgné: taglia l'anello dal dito di un'anziana in coma

Il malvivente è stato poi fermato e denunciato dai carabinieri per ricettazione e rapina. La vittima è rimasta leggermente ferita, poi è morta per cause naturali

L'ospedale di Cuorgné

Un infermiere ha tagliato la fede al dito di una donna in coma ricoverata nell'ospedale di Cuorgné, dove il ladro lavora. L'uomo è stato acciuffato e il prezioso recuperato. La vittima ha riportato una lieve ferita.

NESSUNA PIETA'

Vittima del gesto è stata un'anziana di 85 anni residente a Salassa, che è in condizioni molto gravi. Da decenni indossava quell'anello, ricordo del suo matrimonio. 

Lo scorso mercoledì 28 giugno 2017 i suoi familiari hanno notato che sanguinava dall'anulare e si sono accorti che l'anello era stato portato via. Hanno immediatamente avvisato il personale dell'ospedale, che hanno medicato la donna con due punti di sutura, e i carabinieri. La donna è poi morta oggi, martedì 5 luglio, per cause naturali.

L'INFEDELE

Le indagini si sono immediatamente concentrate su coloro che lavorano all'interno del presidio ospedaliero. Ieri, martedì 4 luglio 2017, la scoperta: l'anello tagliato era stato rivenduto a un negozio 'compro-oro' di Cuorgné da uno degli infermieri, un italiano di 53 anni. I carabinieri, che hanno recuperato il prezioso e lo hanno riconsegnato ai familiari, hanno denunciato l'uomo per rapina e ricettazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infermiere-ladro all'ospedale di Cuorgné: taglia l'anello dal dito di un'anziana in coma

TorinoToday è in caricamento