Infusione letale nella notte, infermiera si suicida nell'ospedale di Rivoli

Aveva due figli piccoli. Il suo corpo trovato dai suoi colleghi il giorno dopo

Il reparto di dialisi dell'ospedale di Rivoli

Un'infermiera di 36 anni si è suicidata la notte tra sabato e domenica nel reparto di dialisi dell'ospedale di Rivoli, in cui lavorava, iniettandosi una soluzione letale per via endovenosa.

A scorprirne il corpo sono stati i colleghi la mattina successiva.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri.

Secondo quanto riscontrato dagli investigatori, la donna, che aveva due figli piccoli, ultimamente aveva problemi in famiglia.

Potrebbe interessarti

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Auto sui binari del tram

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

  • Vuoi diventare una persona mattiniera? 6 consigli per un risveglio al top

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita gettandosi dal balcone: muore un uomo

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Cade dal balcone di casa: muore appena arrivata in ospedale

  • Addio a Max e alla sua passione per i motori, il ricordo degli amici

Torna su
TorinoToday è in caricamento