Infusione letale nella notte, infermiera si suicida nell'ospedale di Rivoli

Aveva due figli piccoli. Il suo corpo trovato dai suoi colleghi il giorno dopo

Il reparto di dialisi dell'ospedale di Rivoli

Un'infermiera di 36 anni si è suicidata la notte tra sabato e domenica nel reparto di dialisi dell'ospedale di Rivoli, in cui lavorava, iniettandosi una soluzione letale per via endovenosa.

A scorprirne il corpo sono stati i colleghi la mattina successiva.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri.

Secondo quanto riscontrato dagli investigatori, la donna, che aveva due figli piccoli, ultimamente aveva problemi in famiglia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Maxi-tamponamento in tangenziale: coinvolti cinque veicoli, traffico paralizzato

  • Scossa serale di terremoto: avvertita dalla popolazione, ma nessun danno

Torna su
TorinoToday è in caricamento