Tragedia nel supermercato: cliente muore d'infarto alle casse, poi scoppia il parapiglia

Polemica sui tempi dei soccorsi

Il supermercato Crai-Panificio Favro, teatro della tragedia

Tragedia nella mattinata di oggi, venerdì 10 agosto 2018, all'interno del supermercato Crai-Panificio Favro di corso Dalla Chiesa a Susa.

Un italiano di 82 anni residente in paese è stato colpito da un infarto mentre stava facendo la coda alle casse dopo la spesa insieme alla figlia ed è morto. Anche la donna ha avuto un malore vedendo il papà perdere la vita davanti a lei.

Quando la Croce Rossa di Susa è arrivata sul posto c'è stato un po' di parapiglia: i sanitari sono stati presi di mira da alcuni clienti e dai parenti della vittima in quanto, a loro dire, i soccorsi sarebbero stati tardivi (secondo l'associazione di assistenza, al contrario, l'arrivo della prima ambulanza è avvenuto appena sei minuti dopo la chiamata al numero unico 112).

Sul posto, per riportare la situazione alla calma, sono intervenuti i carabinieri, la cui sede di compagnia si trova proprio davanti al supermercato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Mancano le autorizzazioni per vendere: chiusa la panetteria del centro commerciale

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Motociclista perde la vita dopo lo scontro con una macchina

Torna su
TorinoToday è in caricamento