Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca San Salvario / Corso Dante Alighieri

Atc di corso Dante: "Pericolo grave ed immediato" per i dipendenti

La denuncia di Fp-Cisl e il successivo sopralluogo dello Spresal ha portato all'apertura di un'indagine da parte di Guariniello. Diverse le carenze dal punto di vista della sicurezza

Per la Procura di Torino c'è un "pericolo grave ed immediato" per i dipendenti dell'Agenzia Territoriale per la Casa (Atc) della sede di corso Dante a Torino. Da un sopralluogo dello Spresal dell'Asl sono emerse diverse carenze dal punto di vista della sicurezza e per questo è stata aperta un'inchiesta condotta dal pm Raffaele Guariniello.

Mancanza di estintori, planimetrie di fughe non corrette, impianti di illuminazione mal funzionanti e uscite di emergenza ostruite o del tutto assenti sono i principali problemi riscontrati e per cui la Procura ha impartito una serie di prescrizioni a cui Atc deve ottemperare il più velocemente possibile. In particolare le carenze riguarderebbero il piano terreno e il piano interrato dello stabile.

L'inchiesta di Guariniello è partita da un esposto della Fp-Cisl, a cui è appunto seguito il sopralluogo dell'Asl. Nel registro degli indagati è stato iscritto un dirigente del servizio informativo dell'Atc: l'ipotesi è la violazione delle norme del decreto legislativo 81 del 2008.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atc di corso Dante: "Pericolo grave ed immediato" per i dipendenti

TorinoToday è in caricamento