Cronaca

Indagato il primario di cardiologia Ciriè per peculato e truffa

Avrebbe svolto attività sanitaria da privato utilizzando luoghi e strumenti dell'ospedale e nell'orario di lavoro dedicato all'attività sanitaria pubblica

Il primario di cardiologia dell'ospedale di Ciriè è indagato dalla Procura di Ivrea per truffa e peculato.

Secondo gli inquirenti avrebbe svolto attività sanitaria da privato utilizzando luoghi e strumenti dell'ospedale e nell'orario di lavoro dedicato all'attività sanitaria pubblica. L'inchiesta è partita dalla segnalazione di un privato cittadino ed è condotta dal pm Gabriella Viglione.

Di recente l'indagato è diventato primario anche dell'ospedale di Ivrea.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indagato il primario di cardiologia Ciriè per peculato e truffa

TorinoToday è in caricamento