Cronaca

Strappa l'orecchio al controllore: ragazzo indagato per lesioni aggravate

L'accusa è di lesioni, aggravate dall'aver agito con crudltà e per futili motivi. Il fascicolo aperto dalla Procura di Torino è affidato al pm Andrea Padalino

E' indagato per lesioni aggravate dall'aver agito con crudeltà e per futili motivi, Francesco B., il ragazzo ventenne che ieri, ha bordo di un tram della linea 4 diretto a Falchera ha staccato a morsi il lembo dell'orecchio di un controllore.

Il reo avrebbe aggredito l'uomo della Gtt Giuseppe Rinaldi, ex autista, dopo che questo l'aveva gentilmente invitato a mostrargli il biglietto. Secondo alcune testimonianze, l'aggressione sarebbe avvenuta dopo un movimentato parapiglia tra il controllore stesso e gli amici del ragazzo indagato: ad accerchiare la vittima, infatti, un gruppo di quattro ragazzi, tre dei quali, dopo il morso sono riusciti a darsi alla fuga. Solo il ventenne, infatti, non è riuscito a divincolarsi dalla presa di Giuseppe che, malgrado l'orecchio sanguinante, ha bloccato il responsabile fino all'arrivo della polizia.

La Procura di Torino ha aperto sul caso un fascicolo, affidato al pm Andrea Padalino. A chiarire cosa sia veramente accaduto, ci penseranno le telecamere presenti sullo stesso tram.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strappa l'orecchio al controllore: ragazzo indagato per lesioni aggravate

TorinoToday è in caricamento