menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sasso lanciato durante la battaglia delle arance: è stato un 15enne

Le forze dell'ordine hanno identificato il lanciatore del sampietrino grazie ai video delle telecamere installate nel Villaggio Arancio. L'indagine sulla vicenda passerà al Tribunale dei Minori

A lanciare il sasso contro l’arancere del carro numero 9 “Boia del Tiranno”, durante la battaglia delle arance del Carnevale di Ivrea, è stato un ragazzino di 15 anni. La conferma è arrivata dalla visione dei filmati delle telecamere presenti nel Villaggio Arancio che hanno ripreso il minorenne scagliare un sampietrino e colpire un avversario il quale, per sua fortuna, indossava la maschera di protezione.

Se dalle forze dell’ordine è arrivata la conferma che il lancio è avvenuto per mano del minorenne, altrettanto non si può dire a che squadra appartenesse. Si tratterebbe comunque di un lanciatore o degli Arduini o degli Scacchi, le due formazioni di piazza Ottinetti.

Vista l’età del giovane del tiratore, l’inchiesta passerà in mano al Tribunale dei Minori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento