Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Ivrea

Sasso lanciato durante la battaglia delle arance: è stato un 15enne

Le forze dell'ordine hanno identificato il lanciatore del sampietrino grazie ai video delle telecamere installate nel Villaggio Arancio. L'indagine sulla vicenda passerà al Tribunale dei Minori

A lanciare il sasso contro l’arancere del carro numero 9 “Boia del Tiranno”, durante la battaglia delle arance del Carnevale di Ivrea, è stato un ragazzino di 15 anni. La conferma è arrivata dalla visione dei filmati delle telecamere presenti nel Villaggio Arancio che hanno ripreso il minorenne scagliare un sampietrino e colpire un avversario il quale, per sua fortuna, indossava la maschera di protezione.

Se dalle forze dell’ordine è arrivata la conferma che il lancio è avvenuto per mano del minorenne, altrettanto non si può dire a che squadra appartenesse. Si tratterebbe comunque di un lanciatore o degli Arduini o degli Scacchi, le due formazioni di piazza Ottinetti.

Vista l’età del giovane del tiratore, l’inchiesta passerà in mano al Tribunale dei Minori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sasso lanciato durante la battaglia delle arance: è stato un 15enne

TorinoToday è in caricamento