rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Pinerolo / Piazza Sabin, 6

La tragedia di Pinerolo, esplosione nell'appartamento con due coniugi morti: indagati i due che montarono la cucina il giorno prima

Si ipotizza una correlazione

Due montatori romeni sono indagati per l'esplosione a cui seguì il crollo dell'appartamento di piazza Sabin a Pinerolo in cui lo scorso 29 ottobre 2021 morirono i coniugi Maria Rosa Fiore e Dario Lisdero. Il pm Alessandro Aghemo della procura di Torino, oltre a inviare loro un avviso di garanzia con l'ipotesi di accusa di omicidio colposo, ha disposto un accertamento tecnico irripetibile su ciò che resta dell'unità abitativa allo scopo di capire quale siano state le dinamiche dello scoppio e del successivo cedimento della struttura. I due si sono rivolti all'avvocato Luca Zanotto. Secondo l'ipotesi di accusa, ci sarebbe una correlazione tra il montaggio della cucina nuova nella casa delle vittime da parte dei due indagati il giorno precedente la tragedia e l'esplosione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La tragedia di Pinerolo, esplosione nell'appartamento con due coniugi morti: indagati i due che montarono la cucina il giorno prima

TorinoToday è in caricamento