menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Furto della cassaforte in carcere: indagati madre e figlio

Dipendenti della cooperativa derubata

Due persone, madre e figlio, sono indagate per il furto della cassaforte della Cooperativa LiberaMensa avvenuto la notte dell'1 febbraio 2018 all'interno del carcere delle Vallette.

Gli agenti della polizia penitenziaria, che hanno condotto gli accertamenti sull'accaduto con il coordinamento del pm Chiara Maina, sono arrivati a loro analizzando i loro movimenti e hanno scoperto, nella loro abitazione, una somma di denaro che potrebbe provenire proprio dalla cassaforte, anche se sono in corso tutti gli accertamenti del caso. Per il momento, ai due è stato vietato l'accesso in carcere.

Entrambi sono dipendenti della cooperativa. La donna lavorava alla cassa dello spaccio. Dopo il furto, era stata spostata in un altro locale esterno. Suo figlio, invece, entrava tutte le mattine con il furgone in carcere per ritirare il pane da consegnare fuori.

La cassaforte, che conteneva oltre 5mila euro, era pesante una sessantina di chili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento