rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Nizza Millefonti / Corso Bramante, 90

Concorsi universitari per dirigenti sanitari truccati, 25 indagati

Nel mirino sei bandi

I carabinieri del nucleo antisofisticazione (Nas) di Torino stanno eseguendo, nella giornata di oggi, martedì 20 novembre 2018, perquisizioni negli ospedali Molinette di Torino e San Luigi di Orbassano nell'ambito di un'inchiesta, in cui sono indagate 25 persone, su sei presunti concorsi universitari per dirigenti sanitari che sarebbero stati truccati.

L'inchiesta è coordinata dal pm Gianfranco Colace, che ha disposto accertamenti su docenti universitari e ricercatori ipotizzando i reati di corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio, falso ideologico e turbata libertà degli incanti.

Un professore al centro del sistema illecito

Il ruolo centrale del sistema illecito è stato individuato, secondo l'accusa, in un professore del Dipartimento di neuroscienze dell'Università al quale si rivolgevano studenti, psicologi e dirigenti medici al fine di ottenere agevolazioni nei concorsi o rinnovi di assunzioni nelle strutture cliniche nosocomiali universitarie.

Nel mirino sono finite "sei selezioni tra bandi di concorso per l'assunzione di personale medico strutturato, borse di studio, bandi per l'ingaggio annuale di liberi professionisti e per l'arruolamento di personale medico ambulatoriale". L'inchiesta potrebbe però estendersi ad altri concorsi, sulla base del materiale acquisito oggi durante le perquisizioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorsi universitari per dirigenti sanitari truccati, 25 indagati

TorinoToday è in caricamento