menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primo incontro fra la sindaca e Elkann: confermati i piani per la città

Nel corso del faccia a faccia è stato affrontato anche il tema del disagio sociale, confermando il sostegno a dieci oratori cittadini e l'ideazione di nuovi progetti

Si è svolto in mattinata, a Palazzo di Città, il primo faccia a faccia tra la sindaca Chiara Appendino e il presidente di Exor e di Fca John Elkann. E a confermare, durante l'incontro durato circa un'ora, i piani e le attività delle società controllate dalla famiglia Agnelli nell'area torinese è stato lo stesso Elkann che all'uscita dal municipio ha definito il colloquio con la prima cittadina "molto cordiale". 

A pochi giorni dal trasferimento della sede legale e fiscale di Exor in Olanda, il presidente di Fca ha assicurato, attraverso il progetto della città "Open for business", la collaborazione del gruppo per favorire l'attrattività di Torino per gli investimenti industriali. 

La prima cittadina e Elkann hanno poi affrontato il tema del del disagio sociale: quest'ultimo ha ricordato le iniziative in cantiere della Fondazione Agnelli, che ha raddoppiato il budget per i progetti sociali, a partire dal sostegno a dieci oratori torinesi, con il coinvolgimento di 250 ragazzi.

Altre iniziative saranno annunciate nei prossimi mesi. Anche Chiara Appendino che ha considerato positivo l'incontro con Elkann, "una persona molto disponibile".


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento