rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Vanchiglia / Via Riccardo Sineo

Non raccoglie la cacca del cane: ragazza incinta viene presa a pugni da uno sconosciuto

E' stata trasportata in ospedale

Presa a pugni perché non ha raccolto la cacca del suo cane. L'episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri, martedì 7 agosto 2018, in via Sineo e ha avuto come vittima una 19enne angolana incinta, all'ottavo mese di gravidanza, che è finita in ambulanza all'ospedale Maria Vittoria con il timore (poi fortunatamente fugato) che l'aggressione avesse potuto provocare danni alla bambina che sta per partorire.

Il fidanzato ieri era fuori città per lavoro. Di solito si occupa lui di portare fuori il cane proprio perché è meglio che la ragazza, visto lo stato interessante, non abbia contatti con le feci. E' quello che lei ha cercato di spiegare al 60enne italiano che prima l'ha insultata e poi le ha tirato un pugno in faccia e un calcio su un ginocchio. Una donna che ha assistito alla scena non ha fatto nulla per aiutarla, dicendole che avrebbe dovuto badare al suo cane.

La ragazza ha subito chiamato la polizia, a cui ha sporto denuncia in serata, descrivendo le fattezze dell'aggressore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non raccoglie la cacca del cane: ragazza incinta viene presa a pugni da uno sconosciuto

TorinoToday è in caricamento