Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Madonna di Campagna / Corso Grosseto

Alte velocità in corso Grosseto, la rabbia dei comitati: "Attraversamenti pericolosi"

Il Movimento Tricolore è tornato a chiedere lo spostamento delle fermate della linea 2 del Gtt, in prossimità degli incroci

Immagine di repertorio

Investimenti e incidenti mortali continuano a gravare sull'intero corso Grosseto. Nonostante i controlli della municipale sono molte le auto che sfrecciano a tutta velocità, specialmente di sera.

Il caso di Nino Di Cicco, il pensionato di 73 anni travolto da una moto mentre attraversava la strada, ha riportato alla ribalta il tema della sicurezza dei passaggi pedonali.

A farsi carico delle istanza del quartiere Borgo Vittoria ci ha pensato il Movimento Tricolore che è tornato a chiedere lo spostamento delle fermate della linea 2 del Gtt, in prossimità degli incroci. "Stop alle fermate lontane dagli attraversamenti - dichiarano Massimo Bergoglio e Paolo Santomauro, autori della denuncia -. Molti passanti tentano la sorte tagliando il corso in punti dove le strisce non ci sono e dove le auto viaggiano a tutta velocità. Bisogna venire loro incontro e risolvere la questione".

Sull'argomento ha detto la sua anche l’assessore alla Viabilità, Maria Lapietra. "Rivedremo bene gli impianti, nell’ottica di incrementare la sicurezza sulle strade - replica Lapietra -. Adeguando i tempi alle esigenze dei passanti. E lo faremo con una campagna di rilievo nelle intersezioni della città dove ogni giorno si verifica un alto tasso di transito di pedoni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alte velocità in corso Grosseto, la rabbia dei comitati: "Attraversamenti pericolosi"

TorinoToday è in caricamento