Banda in fuga, scatta l'inseguimento: l'auto va fuori strada e si schianta contro una recinzione

Due in ospedale

La scena dello schianto della Fiat 500

Una coppia di criminali è stata inseguita dai carabinieri nella mattinata di oggi, mercoledì 15 gennaio 2020, dai carabinieri da Pecetto, dove hanno eseguito una repentina inversione di marcia per evitare un controllo, fino a Valle Sauglio a Trofarello.

La Fiat 500 su cui viaggiavano si è schiantata andando a finire fuori strada in via Umberto I e schiantandosi contro la recinzione di una villetta.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno estratto i due dall'abitacolo, e i sanitari del 118, che hanno trasportato alcuni feriti all'ospedale Maggiore di Chieri. Nessuno di loro è in condizioni gravi.

I due, sinti di 46 e 40 residenti a Nichelino, sono stati arrestati e messi ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • "Da domani la strada sarà piena di veleno per i vostri cani" e i residenti insorgono sul web

  • Doppia scossa di terremoto a mezz'ora l'una dall'altra: avvertite dalla popolazione

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Scontro violento fra auto: i vigili del fuoco estraggono due ragazze dalle lamiere

  • Incendio divampa nell'appartamento al nono piano, famiglia con bimbe piccole messa in salvo

Torna su
TorinoToday è in caricamento