rotate-mobile
Incidenti stradali Nizza Millefonti / Corso Spezia

Ai poliziotti dice di essere un turista ma in realtà è uno spacciatore: in casa 3 chili di hashish. Arrestato a Torino

In casa trovati anche due bilancini di precisione e due cellulari

"Sono un turista. Sono qui di passaggio, sto per incontrare un amico e poi riparto". Questa la frase detta da un 41enne di nazionalità marocchina, venerdì pomeriggio, 14 gennaio 2022, agli agenti del commissariato Mirafiori, dopo averlo fermato in corso Spezia.

L'uomo ha insospettito i poliziotti perché per diversi minuti è rimasto fermo davanti al portone di uno stabile. Come se attendesse l'arrivo di qualcuno in auto o che qualcuno aprisse la porta di quel palazzo.

Durante il controllo, oltre a spiegare come fosse un turista, ha detto ai poliziotti di non avere con sé i documenti. Ma durante la perquisizione, ecco che viene trovato un pezzetto di droga nella tasca del pantalone. Hashish per la precisione.

I poliziotti capiscono come stia mentendo. E così decidono di entrare in quello stabile, dove al primo piano trovano una porta socchiusa. Una volta dentro trovano il passaporto del 41enne su un tavolo all’ingresso. Proseguendo nel controllare le stanze, in cucina vengono ritrovati due bilancini di precisione, due cellulari e trentuno panetti di hashish, per un peso complessivo di oltre 3 chilogrammi.

Inevitabile, a quel punto, l'arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai poliziotti dice di essere un turista ma in realtà è uno spacciatore: in casa 3 chili di hashish. Arrestato a Torino

TorinoToday è in caricamento