Si guastano i freni del tir, il conducente lo porta nel fosso

Manovra d'emergenza

Il tir uscito di strada a Bricherasio

Paura per un autotrasportatore che nel tardo pomeriggio di ieri, venerdì 28 luglio 2017, è stato costretto a uscire di strada da un guasto all'impianto frenante del tir che guidava, della ditta Mole Logistica.

L'incidente è avvenuto in stradale Torre Pellice a Bricherasio, a poche centinaia di metri dal ponte nuovo. L'uomo ha raccontato ai carabinieri della stazione di Luserna San Giovanni, intervenuti sul posto, di avere sterzato verso il fosso per evitare guai peggiori coinvolgendo altri veicoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' stato trasportato all'ospedale di Pinerolo con ferite lievi. Qui è stato medicato e poi dimesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Compleanno torinese per i 18 anni del figlio di Fabrizio Corona e Nina Moric: pronta una grande festa

  • Super-vincita al concorso a premi in tabaccheria: un fortunato si porta a casa 53mila euro

  • Viviana e il piccolo Gioele sono ancora scomparsi, ma oggi fatti avvistamenti 'importanti'

  • Scossa di terremoto in serata: sentita chiaramente dai residenti nelle valli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento