Allarme in tangenziale: escavatore cade dal mezzo pesante che lo trasporta

Fortunatamente si gira verso l'esterno

L'escavatore caduto in tangenziale vicino allo svincolo Regina Margherita

Allarme nel pomeriggio di oggi, lunedì 2 marzo 2020, in tangenziale nord. Intorno alle 17,30 un mezzo pesante che viaggiava in direzione nord Milano-Aosta ha perso un escavatore che è piombato sulla corsia d'emergenza proprio vicino allo svincolo Regina Margherita, sul territorio di Collegno, fortunatamente girandosi verso l'esterno della carreggiata.

Sul posto sono dovuti intervenire subito gli agenti della polizia stradale di Torino e gli ausiliari della viabilità dell'Ativa, che hanno chiuso la corsia di marcia lenta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il tir che trasportava l'escavatore si è fermato subito. Le operazioni di rimozione del mezzo sono state molto lunghe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Omicidio-suicidio: uccide la moglie che si stava separando da lui e poi se stesso

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Prodotti tipici, feste di via e festival: cosa fare a Torino sabato 26 e domenica 27 settembre

  • Suv impazzito travolge cinque pedoni davanti a un déhors: morta una donna

  • Blocchi auto per 37 comuni dal 1 ottobre 2020: varato il regolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento