Auto finisce fuori strada dopo un incidente, conducente in ospedale

E' avvenuto nella notte a San Carlo Canavese. Le condizioni dell'uomo, un 56enne trasportato all'ospedale di Cirié, non sono gravi

immagine di repertorio

Un italiano di 56 anni è rimasto ferito in un incidente stradale avvenuto nella notte a San Carlo Canavese.

Stava percorrendo via Vauda a bordo della sua Fiat Punto quando, in seguito all'urto con un'altra auto, la vettura è finita fuori strada e lui è rimasto intrappolato nelle lamiere. Per estrarlo è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco di Torino e Nole.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti anche l'ambulanza del 118, che ha portato il ferito, le cui condizioni sono comunque non gravi, all'ospedale di Cirié, e i carabinieri, che indagano sulla dinamica dell'incidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Omicidio-suicidio: uccide la moglie che si stava separando da lui e poi se stesso

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Prodotti tipici, feste di via e festival: cosa fare a Torino sabato 26 e domenica 27 settembre

  • Suv impazzito travolge cinque pedoni davanti a un déhors: morta una donna

  • Delirio in tangenziale: si scontrano auto, furgone e tir. Code di dieci chilometri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento