Investito da un'auto mentre attraversa la strada, è grave in ospedale

La conducente: "Passata col verde"

immagine di repertorio

Un marocchino di 52 anni è stato investito nel pomeriggio di ieri, martedì 28 aprile 2020, da una Smart mentre stava per attraversare il passaggio a livello all'incrocio tra corso Regina Margheria e via Brandizzo a Volpiano, non lontano dalla sua abitazione.

È stato trasportato all'ospedale San Giovanni Bosco di Torino in ambulanza. Le sue condizioni sono gravi a causa di un trauma cranico e toracico.

Al volante della vettura c'era una 63enne italiana di San Benigno Canavese che stava tornando a casa provenendo dal centro storico di Volpiano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ai carabinieri della stazione cittadina, intervenuti per rilevare l'incidente, la donna, che si è immediatamente fermata, ha raccontato di essere passata col semaforo verde.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Torino, "Ti amo" urlato ai quattro venti: tutta la piazza e la città ora lo sanno

  • Riscaldamento: le date per l'accensione dei termosifoni

  • Tragico schianto in autostrada sulla Torino-Savona: due operai torinesi morti

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento