Perde il controllo dell'auto che si ribalta: la conducente finisce in ospedale

Chiuso il viale centrale

La Fiat Panda ribaltatasi in corso Regina Margherita

Paura per un'anziana al volante di una Fiat Panda all'ora di pranzo di ieri, sabato 27 giugno 2020, che si è ribaltata percorrendo l'ultimo tratto di corso Regina Margherita in direzione del fiume Po, poco prima del largo e del ponte omonimi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna è stata soccorsa dai sanitari del 118 e trasportata all'ospedale Giovanni Bosco. Le sue condizioni non sono gravi. Sul posto anche i vigili del fuoco e la polizia locale, che ha rilevato l'incidente. Il traffico, per il tempo necessario ai soccorsi e alla rimozione del veicolo, è stato dirottato sul controviale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento