Con l'auto in retromarcia investe ragazzino in bici, poi scappa: preso il pirata

Ha detto di non essersene accorto

immagine di repertorio

La polizia locale di Candiolo ha rintracciato il pirata della strada che la mattina di sabato 9 marzo 2019 aveva investito un ragazzino di 15 anni che passeggiava in bicicletta in via Torino.

Si tratta di un candiolese di 50 anni, che è stato denunciato per omissione di soccorso. Ha raccontato di non essersi accorto di quanto è accaduto, pensando che l'auto si fosse semplicemente bloccata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla fine il ragazzino ha riportato una micro-frattura a una gamba e guarirà in 25 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Pane, olio e altri beni primari con i prezzi gonfiati del 200%: denunciato titolare

  • Coronavirus, Università di Torino: "La carenza di vitamina D può aumentare i rischi di contagio"

  • Stanotte torna l'ora legale, lancette in avanti: "Un mix critico col Coronavirus"

  • Il virus si è portato via Franco il Baffo: la cittadina in lacrime per lo storico vigile, politico e sportivo

  • Coronavirus, nuova stretta della Regione: chiusi uffici pubblici e studi professionali fino al 3 aprile

Torna su
TorinoToday è in caricamento