Travolta dal monopattino elettrico si rompe una gamba, ma il conducente è scappato

Inedito pirata della strada

immagine di repertorio (foto di Alessandro Buzzoni)

Dopo i pirati della strada in auto, arrivano quelli sul monopattino elettrico. A farne le spese, martedì 3 marzo 2020, è stata una ragazza italiana di 17 anni che ha riportato la frattura scomposta di un perone dopo essere stata travolta da uno di quei mezzi su un marciapiede in via Tripoli. Gesso e un mese di prognosi dopo il passaggio al pronto soccorso dell'ospedale Mauriziano, più altri 15 giorni di tutore prima di ricominciare a camminare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La ragazza, purtroppo, non è riuscita a identificare l'inedito pirata né almeno a prendere la marca del monopattino. Nei prossimi giorni verrà formalizzata la denuncia alla polizia locale per quanto accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in città: a perdere la vita uno scooterista di 30 anni

  • Investito dalla sua auto dopo avere dimenticato di inserire il freno a mano: è grave

  • La denuncia: "Aggredito dal vigilante del supermercato perché mi sono abbassato la mascherina"

  • Cammina sulle auto parcheggiate, poi si lancia su una e le sfonda il parabrezza: arrestato

  • Moto cade in tangenziale: centauro grave in ospedale

  • Elezioni 2020, in 23 comuni del Torinese i cittadini sceglieranno il sindaco e il consiglio comunale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento