Auto esce dall'autostrada, poi si ribalta nel fosso

I soccorsi

La Fiat Panda uscita dall'autostrada A5 a Quincinetto

Brutto incidente poco dopo le 14 di oggi, venerdì 4 agosto 2017, sull'autostrada Torino-Monte Bianco. Protagonista una Fiat Panda che viaggiava in direzione della Valle d'Aosta, che è uscita dalla carreggiata e si è ribaltata su un fianco in un fosso poco prima dello svincolo di Quincinetto.

Illeso il conducente, un italiano di 47 anni residente a Settimo Vittone. Per lui non è stato necessario neppure il trasporto in ospedale. Nessun altro veicolo è rimasto coinvolto.

Sul posto, per rilevare l'incidente e mettere l'area in sicurezza, sono intervenuti la polizia stradale e i tecnici dell'Ativa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Fantomatico volantino di un (sedicente) papà: "Avete molestato mia figlia, vi sto cercando"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento