Auto travolge una ragazza: trasportata in ospedale, condizioni serie

Conducente si è fermato

La scena dell'incidente avvenuto oggi

Una ragazza di 25 anni è stata investita da un suv Hyundai Tucson in piazza Nizza vicino all'uscita della fermata della metropolitana nel tardo pomeriggio di oggi, giovedì 23 gennaio 2020.

È stata trasportata in ambulanza all'ospedale Cto in condizioni serie ma non in pericolo di vita. Verrà operata per la frattura del bacino.

L'incidente è stato rilevato dalla polizia locale. Il conducente della vettura, che viaggiava in direzione di piazza Carducci, si è fermato a soccorrere la vittima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In via Nizza si sono formate lunghe code a causa del restringimento della carreggiata necessario per eseguire i rilievi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

  • Scoperta una casa di appuntamento a Torino: al momento del blitz c'erano sette ragazze

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento