menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Simone Gai aveva 50 anni: d'inverno viveva a Sauze d'Oulx

Simone Gai aveva 50 anni: d'inverno viveva a Sauze d'Oulx

Incidente nel Savonese: nello scontro tra due scooter morto il maestro di sci Simone Gai

D'inverno viveva a Sauze d'Oulx

Simone Gai, conosciuto maestro di sci 50enne che divideva la sua vita tra Sauze d'Oulx e Laigueglia (qui faceva il bagnino), è morto nella prima serata di lunedì 1 marzo 2021 in un incidente stradale avvenuto sulla via Aurelia ad Andora, nella zona di Capo Mele, sempre nel Savonese.

Si è trattato di uno scontro tra due scooter, il suo Yamaha T-Max e un Kymco Dink 125, in cui ha perso la vita anche l'altro centauro, Andrea Forestieri, 40enne del posto. Ferito in modo grave Andrea, il fratello gemello di quest'ultimo, che sta lottando per sopravvivere all'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

D'inverno Gai era una delle anime della scuola di sci Sauze d’Oulx Project, di cui era maestro da quasi 30 anni, specializzato nello sci alpino e anima di numerosi progetti per bambini e ragazzi disabili. Finita la stagione invernale, invece, gestiva lo stabilimento balneare Arcobaleno di Laigueglia che aveva ereditato dai genitori.

In queste ore sui social network lo piangono soprattutto coloro che lo hanno avuto come maestro di sci o che gli avevano affidato i propri figli per le lezioni sulla neve.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento