menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto Peretto aveva 36 anni: a Tonengo di Mazzé lo conoscevano tutti

Roberto Peretto aveva 36 anni: a Tonengo di Mazzé lo conoscevano tutti

Addio a Roberto, operaio con la passione per la moto e per la batteria

Morto nell'incidente stradale

Tutta la frazione Tonengo di Mazzé piange Roberto Peretto, il 36enne morto mercoledì 25 aprile 2018 nell'incidente stradale avvenuto in via XX Settembre a Rondissone.

L'uomo abitava lì fin da quando era bambino e c'erano persone che lo avevano visto crescere e anche tantissimi residenti che, di fatto, erano cresciuti insieme a lui e avevano passato insieme la gioventù.

Roberto, che di mestiere faceva l'operaio in una ditta di Rondissone e non era sposato, aveva due grandi passioni: la batteria, in particolare in gruppi rock (era un grande fan delle principali band del genere), e la sua Yamaha R1, a bordo di cui ha perso la vita.

Era conosciuto da tutti come un ragazzo gentile e perbene.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento