Incidenti stradali

Cede l'argine e l'auto cade nel torrente: un morto a Val della Torre

La pioggia caduta copiosa nella notte ha causato un incidente nel Torinese. Un uomo di 35 anni è morto annegato. L'amico è riuscito a salvarsi in tempo

Morto annegato nella notte. Un uomo di 35 anni, Paolo Da Vià, originario di Torino, è scomparso tragicamente dopo che l'auto che guidava è precipitata nel torrente Casternone, a Val della Torre. L'incidente si è verificato a causa del cedimento di un argine per la forte pioggia di queste ultime ore.

La vittima era a bordo della sua Citroen C2 con un amico ventisettenne che è riuscito a salvarsi, mentre lui è stato trascinato dalla corrente e ripescato solo dopo tre ore dai vigili del fuoco a un chilometro di distanza. Sull'accaduto indagano da ore i carabinieri.

Secondo quanto si è appreso, la vittima e l'amico che abita a Val della Torre, stavano tentando di attraversare un guado, in strada del Gibione, nonostante il torrente Casternone fosse in piena a causa del forte temporale scatenatosi in provincia di Torino. A cedere è stato dunque l'argine del guado stesso che, a causa dell'acqua, non ha retto il peso dell'auto, precipitata ruzzolando nel torrente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cede l'argine e l'auto cade nel torrente: un morto a Val della Torre

TorinoToday è in caricamento