Incidenti stradali Strada Torino

Perde il controllo della moto e sbatte la testa sull'asfalto, morto un operaio di 48 anni

Il centauro, per cause ancora da accertare, ha perso il controllo della sua Kawasaki. Sul posto la municipale di Caselle

L'incidente è avvenuto a Caselle, in via Torino

Un incidente mortale si è verificato questo pomeriggio in strada Torino, a Caselle. Di fronte al distributore dell'Eni.

A perdere la vita è stato un operaio italiano di 48 anni, residente a Lanzo Torinese.

Il centauro, appena uscito dal posto di lavoro, si stava recando a casa quando, per cause ancora da accertare, ha perso il controllo della sua Kawasaki, ha sbattuto la testa sull'asfalto ed è morto. La moto è andata a sbattere contro una Fiat Punto che viaggiava nella direzione opposta.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e i vigili urbani di Caselle, per i rilievi del caso. Oltre ai carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Venaria e della stazione di Leini.

Al momento della caduta la moto si trovava alle spalle di un'autocisterna Eni. I due mezzi non si sarebbero toccati: il camion ha svoltato verso il distributore mentre l'uomo è caduto per terra. Forse a causa di un improvviso infarto.

Gli investigatori non escludono che sia stato proprio il malore a uccidere il 48enne prima dell'impatto con l'asfalto. Sarà l'autopsia a stabilire le cause della morte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde il controllo della moto e sbatte la testa sull'asfalto, morto un operaio di 48 anni

TorinoToday è in caricamento