Sbanda con l'auto nel Canavese, muore un ragazzo di 26 anni

E' finito fuori strada mentre viaggiava in direzione di Ceresole. Michele Paterino era residente a Cuorgnè. Quando i soccorsi sono arrivati sul posto il giovane era troppo tardi, era già senza vita

Michele Paterino, 26 anni, ha perso tragicamente la vita in un incidente stradale avvenuto sulla ex strada statale 460, tra Pont Canavese e Sparone.

Il giovane era da solo a bordo della Fiat Grande Punto e viaggiava in direzione Ceresole quando la vettura, per cause non accertate, è sbandata finendo fuori strada contro una roccia. Sul posto sono intervenuti i soccorsi, ma per Michele non c'era più nulla da fare.

Michele Paterino era residente a Cuorgnè.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Tragedia alla fermata a Torino: colpito da un malore, morto sotto gli occhi di numerose persone

  • Primark apre a Le Gru: in arrivo il marchio che fa impazzire le adolescenti di tutto il mondo

  • Dieci le attività di ristorazione che hanno aperto a Torino e provincia: scattano multe e chiusure

Torna su
TorinoToday è in caricamento