Addio a 'Friz': il suo cuore si è fermato due anni e mezzo dopo l'incidente

Auto schiantata contro un muro

Mattia Frittella è morto a 22 anni, ma è da due e mezzo che era in condizioni disperate

Dopo quasi due anni e mezzo di agonia, domenica 4 marzo 2018, è morto Mattia Frittella, il giovane di Settimo Torinese rimasto coinvolto in un incidente stradale in strada del Fornacino a Leini il 3 ottobre 2015. Aveva 22 anni, ma da quando ne aveva 19 la sua vita si era in pratica fermata.

Quando avvenne la tragedia Friz, come lo chiamavano gli amici, frequentava la classe quinta C all'istituto 8 Marzo. Poi il terribile schianto contro un muro a bordo della sua Dacia Sandero.

Dal 3 ottobre parenti, amici e la fidanzata hanno sperato che il ragazzo ce la facesse. Numerosi i messaggi di incitamento e di malinconia su Facebook, anche lo scorso gennaio, quando aveva fatto il compleanno.

Purtroppo tutto si è rivelato vano. Oggi si è tenuto il funerale, prima a Settimo e poi al tempio crematorio di Mappano.

Resta il ricordo di un ragazzo che tutti descrivono come solare e la cui vita è stata interrotta troppo presto e nel modo peggiore, con una lunghissima agonia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

Torna su
TorinoToday è in caricamento