Venerdì, 22 Ottobre 2021
Incidenti stradali San Secondo di Pinerolo

I colleghi piangono Massimiliano Ferrero, il cantoniere esperto con la passione per l'orto

Morto nel terribile incidente

Massimiliano Ferrero, il 56enne cantoniere della Città Metropolitana morto insieme al collega Rino Riceli nel terribile incidente di mercoledì 3 marzo 2021, aveva oltre 30 anni di servizio, tutti trascorsi al circolo di Pinerolo.

Abitava a San Secondo di Pinerolo, a un paio di chilometri dal magazzino, insieme alla moglie, e aveva due figlie ormai adulte. La sua grande passione era l'orto, che impiegava gran parte del suo tempo libero.

"Era proprio il classico vecchio cantoniere - lo ricordano i colleghi - anche se gli mancavano ancora diversi anni per andare in pensione. Aveva imparato il lavoro dai vecchi colleghi, conosceva ogni dettaglio e conosceva le strade palmo a palmo, cose che nemmeno un ingegnere appena assunto conosce. Ma si era aggiornato: benché fosse così esperto, aveva frequentato tutti i corsi per fronteggiare l'evoluzione del quadro normativo per l'ordinaria manutenzione. Insomma, era un uomo eccezionale".

Da tutti era considerato la guida esperta del gruppo di cantonieri. I colleghi erano soliti ricordargli: "Tanto ci dai una mano ancora per un bel po'". Purtroppo, a causa dell'incidente non è andata così.

I familiari hanno deciso di donare i suoi organi dopo la tragedia. I funerali si terranno domani, giovedì 11 marzo. Il Comune di Pinerolo ha proclamato il lutto cittadino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I colleghi piangono Massimiliano Ferrero, il cantoniere esperto con la passione per l'orto

TorinoToday è in caricamento