L'addio a Maicol e alle sue mille passioni: in lutto la politica, lo sport e l'associazionismo

Morto nel terribile incidente

Maicol Sibille, 36 anni, morto nell'incidente di giovedì

Una terribile fatalità ha portato via ai propri cari, la sera di giovedì 5 marzo 2020, Maicol Sibille, 36enne di Susa, rimasto coinvolto nell'incidente stradale avvenuto sulla statale 25 a Bruzolo e poi deceduto appena arrivato all'ospedale del suo paese.

In questi giorni sono innumerevoli i messaggi di cordoglio e di ricordo per un uomo che aveva una miriade di attività e interessi e che si era fatto apprezzare non soltanto in valle di Susa e val Cenischia.

Era laureato in giurisprudenza ed era praticante avvocato, direttore dei servizi generali e amministrativi dell'istituto scolastico di Condove, ex calciatore dilettante, dirigente della squadra del Venaus, ex consigliere comunale a Susa nel quinquennio 2014-19 con l'amministrazione guidata da Sandro Plano, ex segretario del raggruppamento ornitologico piemontese (aveva una grande passione per gli uccelli, in particolare per i pappagalli) e attualmente anche consigliere di amministrazione della Valle Dora Energia Srl. Era anche un grande appassionato di musica.

Il ricordo dell'ex sindaco Sandro Plano

Maicol Sibille è morto in un incidente nel buio della sera, sotto la pioggia in una strada della nostra Valle. In momenti come questo non ci sono parole che possano essere di conforto ai suoi famigliari, ai suoi amici e a noi che siamo stati con lui per cinque anni nell’Amministrazione di Susa. Non ci sono parole che spiegano perché il destino è stato così crudele per un uomo giovane, pieno di speranze, prossimo padre. Possiamo solo esprimere il nostro dolore e ricordarlo nei suoi momenti migliori, ricordare la sua ironia, la sua passione per il calcio, per la politica, per gli animali; ricordare con nostalgia le nostre discussioni molto accese sull’interpretazione di alcune leggi e regolamenti. Resta anche il rimpianto di non esserci parlati abbastanza, delle parole non dette, delle questioni rimaste in sospeso. Ma tutto questo svanisce e ritornano forti e struggenti quei sentimenti di affetto e amicizia che sembravano annebbiati dal tempo e dalla lontananza. Ci mancherà. I tuoi amici.

Il ricordo dell'Asd Venaus Calcio

Il calcio è un gioco semplice, bastano un pallone, due porte e tanta voglia di divertirsi. Tramite questo gioco semplice si possono fare grandi cose, si può costruire un'associazione che sia in grado di coinvolgere un intero paese, generazioni di tutte le età, che possa essere di aiuto nella crescita di bambini e ragazzi.
Per creare tutto ciò servono persone che con grande passione, umiltà, intelligenza, cultura e spirito di sacrificio dedichino loro stessi ed il loro tempo. Una di queste persone era Maicol Sibille, il migliore dirigente sportivo che un'associazione come la nostra potesse mai avere. Sempre pronto con un sorriso a risolvere qualsiasi problema, non c'era argomento nel quale lui non venisse interpellato. Credeva molto nel ASD Venaus, nel dare la possibilità a bambini e ragazzi di poter correre e divertirsi dietro ad un pallone, dando anche qualche insegnamento positivo, per lui la cosa più importante era proprio questo, puoi costruire grandi impianti, ottenere ottimi risultati, ma la cosa che ti farà sempre venire il sorriso più bello sarà vedere i bambini felici e Maicol a quel sorriso era molto affezionato.
Vogliamo porre le nostre più sentite condoglianze ai familiari, penso che quando persone come Maicol Sibille ci lasciano, si dividono in tanti pezzi e ognuno di essi finisce nei nostri cuori e ci rimarrà per sempre.
Con il cuore rossoblu in mano ti salutiamo, ci mancherai tantissimo.
Riposa in pace
Ciao Maic!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento