Drammatico frontale tra auto a Cafasse, perde la vita un pensionato di 72 anni

L'uomo era a bordo della sua auto quando ha perso il controllo e ha invaso la corsia opposta andando a schiantarsi contro un'altra vettura. E' morto sul colpo. Gli altri passeggeri sono rimasti feriti, ma non sono in pericolo di vita

Ha trovato la morte sulla strada Giuseppe F., un pensionato di 72 anni, coinvolto in un drammatico frontale tra due auto ieri pomeriggio. Oltre alla vittima, altre tre persone sono rimaste ferite, ma nessuna è in pericolo di vita.

Secondo le prime ricostruzioni, l'anziano - residente in val di Lanzo - stava percorrendo la direttissima della Mandria quando, all'altezza di Cafasse, ha sbandato, invadendo la corsia opposta e schiantandosi irrimediabilmene contro un'altra vettura, una Renault Scenic. L'impatto è stato violentissimo tanto che le auto sono state sbalzate ai lati della strada.

Il pensionato è morto sul colpo. Ferito l'amico che viaggiava con lui e i due passeggeri dell'altra auto coinvolta, trasportati agli ospedali Cto, Molinette e a Ciriè.

Sul posto sono intervenuti, oltre agli operatori del 118, i carabinieri della Compagnia di Venaria. Non è escluso che la vittima abbia avuto un malore, ma, secondo il medico legale, il decesso è stato causato dalle lesioni riportate nell'incidente.

Potrebbe interessarti

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

  • Auto sui binari del tram

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Cade dal balcone di casa: muore appena arrivata in ospedale

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

Torna su
TorinoToday è in caricamento