Lunedì, 14 Giugno 2021
Incidenti stradali

Si ferma per prestare soccorso, travolto e ucciso in autostrada

La vittima è Francesco Trovato, 45 anni di Torino. Stava rientrando a casa con la famiglia e quando si è fermato sulla Torino-Milano per soccorrere i feriti è stato investito da un’auto in corsa

Voleva soccorrere le vittime di un incidente autostradale ma, quando è sceso dalla sua auto, è stato investito mortalmente. Francesco Trovato, 45 anni, è morto nella notte mentre stava tentando di aiutare cinque persone che con due vetture diverse si erano tamponate sull’autostrada Torino-Milano, non distante dallo svincolo di Settimo Torinese.

Stava rincasando con la propria famiglia il quarantacinquenne. Quando ha visto una Lancia Ypsilon e una Fiat 500 ferme in carreggiata e con alcuni ragazzi evidentemente feriti all’interno, non ha esitato. Ha fermato la sua Volkswagen Golf, è sceso e ha tentato di raggiungere le due auto incidentate. In quel momento però è passata una Fiat Musa che lo ha travolto mortalmente.

La vittima abitava a Torino. Sul posto sono intervenute tre ambulanza e i vigili del fuoco, ma per Francesco Trovato non c’è stato nulla da fare. In totale sono quattro le persone ferite, tra cui una diciannovenne, ma nessuna è in grave pericolo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si ferma per prestare soccorso, travolto e ucciso in autostrada

TorinoToday è in caricamento