menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lucien Nguemeni, operaio di 49 anni morto nell'incidente insieme ai figli Towa Edelfa (10 anni) e Stanislas (5 anni)

Lucien Nguemeni, operaio di 49 anni morto nell'incidente insieme ai figli Towa Edelfa (10 anni) e Stanislas (5 anni)

Famiglia sterminata nell'incidente: la tragedia continua, morto anche il piccolo Stanislas

Raccolta fondi per aiutare la mamma

Anche il piccolo Stanislas Nguemeni, bimbo camerunense di appena cinque anni, non ce l'ha fatta. Il suo cuore ha smesso di battere nella serata di oggi, mercoledì 21 marzo 2018, all'ospedale Regina Margherita di Torino. Qui era stato ricoverato dalla notte di domenica 18 in condizioni a dir poco disperate in seguito al terribile incidente stradale avvenuto la sera precedente a Tronzano Vercellese in cui avevano perso la vita la sorella maggiore Towa Edelfa, dieci anni, e il papà Lucien, 49 anni.

Stanislas è stato dichiarato in stato di morte cerebrale dal primo pomeriggio di oggi. I medici dell'ospedale hanno proceduto in serata all'espianto degli organi dopo che la famiglia lo ha acconsentito.

Il bambino frequentava la scuola dell'infanzia Gian Burrasca di via Pozzo Strada 12 e la sorella la primaria Baricco di corso Peschiera 380. Erano entrambi nati qui: la famiglia, infatti, risiede a Torino, nel quartiere Pozzo Strada, dal 2002. Il papà Lucien, infatti, aveva trovato lavoro come operaio in un'impresa della zona.

Adesso la mamma, Danielle, è rimasta sola con il figlio di tre anni, unico della famiglia a rimanere illeso dopo l'incidente insieme a un altro parente che si trovava in auto. Per aiutarla a trasportare le salme in patria la comunità camerunense, ma anche i genitori dei compagni di scuola dei due bambini, hanno aperto una raccolta di fondi. Per aiutarli potete andare a questo indirizzo.

Intanto su Facebook ricordano la piccola Towa Edelfa: "Una bambina splendida, brillante, gentile e che ha sempre donato sorrisi a tutti quelli che hanno avuto la fortuna di incontrarla".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento