rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Incidenti stradali Rivalta di Torino / Via I° Maggio, 11

Incidente a Tetti Francesi di Rivalta di Torino, investito da un'auto pirata mentre entra in fabbrica: è morto l'operaio

Troppo gravi i traumi che ha subito

Antonio Russo, il 38enne di Torino investito da un'auto pirata (la conducente era poi stata rintracciata e denunciata) la mattina di venerdì 3 dicembre 2021 all'ingresso dell'azienda per cui lavorava, la Mopar di via I Maggio a Tetti Francesi di Rivalta, è morto martedì 7 all'ospedale Cto di Torino. Troppo gravi i traumi che ha riportato, i medici non sono riusciti a fare nulla per salvarlo. I carabinieri della stazione di Orbassano, intervenuti sul luogo dell'accaduto, cambieranno uno dei capi d'accusa contro la donna da lesioni stradali in omicidio stradale (è accusata anche di omissione di soccorso e fuga dopo incidente).

I sindacati Fim-Cisl, Fiom-Cgil e Uilm chiedono "un intervento immediato delle autorità competenti per rendere sicura via I Maggio" e denunciano "automobili che sfrecciano ad alta velocità, illuminazione della strada pressoché inesistente, strisce pedonali non illuminate. Un mix di inadempienze che mettono quotidianamente a rischio la vita dei lavoratori che circolano su quella strada". Oggi i lavoratori dell'azienda si sono fermati nuovamente per un'ora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente a Tetti Francesi di Rivalta di Torino, investito da un'auto pirata mentre entra in fabbrica: è morto l'operaio

TorinoToday è in caricamento