Addio ad Andrei, il ragazzo che aveva la boxe nel cuore

Morto nell'incidente

Andrei Britcari aveva 27 anni

Andrei Britcari, il ragazzo moldavo residente a Beinasco morto a soli 27 anni la notte di sabato 1 giugno nell'incidente avvenuto in piazza Sabotino, era venuto in Italia diversi anni fa in cerca di fortuna e aveva cercato di sfondare soprattutto nel mondo della boxe. È stato tesserato a lungo dalla Boxe Grugliasco, dove tutti lo ricordano come un giovane rispettoso, amante dei valori dello sport e istruito.

Amava anche la fotografia. Abitava a Beinasco e vendeva auto.

La sua grande passione restava la boxe. Non aveva mai smesso di allenarsi, anche quando aveva capito che non sarebbe diventato un campione.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento