Tanti amici per l'addio ad Alberto, ucciso dall'imprudenza di un ubriaco al volante

Terribile schianto in moto

Alberto Martina Rini aveva 34 anni

Si sono tenuti sabato 25 luglio 2020, alle 10,30, con partenza dalle camere mortuarie dell'ospedale Giovanni Bosco e poi all'interno della chiesa della Gran Madre di Dio nell'omonima piazza a partire dalle 11.15, i funerali di Alberto Martina Rini, il 34enne rimasto ucciso nell'incidente avvenuto in corso Palermo la sera di domenica 19.

Alle esequie, oltre alla compagna Valentina e ai familiari, hanno partecipato numerose persone, tantissimi amici di Alberto, che lo hanno voluto salutare per l'ultima volta. Per salutarlo sono stati anche lanciati dei palloncini uno dei quali a forma di moto. Gli amici con i quad hanno fatto rombare i motori. Alla cancellata della chiesa è stato affisso anche un enorme poster con la scritta: "Tutti hanno la capacità di farci ridere e piangere. Ma esistono quelle persone speciali che riescono a farci ridere mentre si sta già piangendo. Come te, Alby".

Alberto stava tornando a casa, a Borgo Po, dalla sua Valentina, sua compagna da tre anni, dopo essere andato a salutare un cugino che stava partendo per le vacanze estive. In passato avevano abitato a Lucento, dove era molto conosciuto e apprezzato.

Nella vita faceva il meccanico per la Sitalfa. Era in sella alla sua inseparabile moto, il mezzo di trasporto che per lui era molto di più di una passione (era anche un esperto meccanico e non disdegnava anche le uscite in pista), quando la sua vita si è schiantata contro un ubriaco al volante che ha fatto una manovra improvvisa e non gli ha lasciato scampo. Lascia i familiari e molti amici (alcuni dei quali lo ricordano per la sua giovialità: "era un amicone, un pazzo, faceva piacere stargli insieme"), oltre ai colleghi di lavoro.

"Era una persona sempre col sorriso - lo ricorda Valentina -, solare e disponibile con tutti. Ha lasciato un vuoto immenso qui a casa e nel mio cuore. Non è giusto quello che gli è successo. C'è gente che ha detto che un funerale così non lo ha mai visto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Piemonte verso la zona gialla e le regole per le festività natalizie: riepilogo

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

  • Tragedia in ospedale a Torino: paziente si uccide gettandosi dal quarto piano

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: cosa bisogna fare per avere i codici e vincere fino a 5 milioni

Torna su
TorinoToday è in caricamento