Precipitano con la moto nel torrente in piena: lui morto, lei dispersa

Tragico incidente stradale

Il torrente Guercha a Isola, dove è avvenuta la tragedia

Tragedia nella discesa del Colle della Lombarda, in territorio francese, nel pomeriggio di ieri, domenica 10 giugno 2018. Marco Caffer, 43enne di Cavour, è morto in un incidente in moto avvenuto vicino Isola. La compagna Stefania Barral, 38 anni, che si trovava con lui sul mezzo al momento risulta dispersa e potrebbe essere stata trascinata dalla corrente del torrente Guercha in piena.

Il cadavere del motociclista, recuperato dal soccorso alpino francese, è stato trasportato nella camera mortuaria dell’ospedale di Nizza mentre sono attualmente in corso le ricerche della donna.

L'incidente è avvenuto in discesa, mentre la moto su cui viaggiavano i due arrivavano a Isola-village, quindi dopo avere superato Isola 2000, dopo lo scollinamento. Intorno alle 18 la moto sarebbe piombata, inspiegabilmente, nel burrone sottostante, dove scorre il corso d'acqua. Un volo di diverse decine di metri. Inevitabile il decesso dell'uomo (e probabilmente anche della donna).

Le condizioni del corso d'acqua hanno reso proibitive le ricerche, almeno fino a ora.

Potrebbe interessarti

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Sei bersagliato dalle punture di zanzara? Sette motivi per cui preferiscono proprio te

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Detrito come un proiettile trapassa un'auto da parte a parte: conducente illeso per miracolo

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento