rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Incidenti stradali

Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

In autostrada

Due motociclisti torinesi, Bruno Di Cosimo, 55 anni, e Francesco Vitagliano, 45 anni, sono morti nella mattinata di ieri, giovedì 13 giugno 2019, in un incidente avvenuto in autostrada a Ocala, in Florida (Stati Uniti).

Viaggiavano sulle loro moto Harley Davidson sull'autostrada Interstate 75, a sud della città in direzione nord, insieme a un terzo motociclista. I due hanno rallentato a causa di un altro incidente ma una prima moto, secondo i testimoni, è caduta e la seconda l'ha urtata. Un tir che seguiva, infine, ha investito entrambi i motociclisti uccidendoli. Il mezzo pesante era condotto da un 66enne statunitense, che ha raccontato di non avere potuto evitarli. Un terzo motociclista torinese invece è stato mancato ed è riuscito a salvarsi.

Sull'incidente sono in corso le indagini della polizia stradale della Florida.

Chi erano i due deceduti

Di Cosimo era il titolare dello Studio 41 di via Bligny 5, atelier di abbigliamento e moda. Vitagliano era invece il titolare del negozio di illuminazione 'Iluminanti' di corso Francia 35.

Entrambi grandi appassionati di moto e Harley Davidson in particolare, da tre anni organizzavano viaggi negli Stati Uniti. Quest'anno erano partiti solo in tre ed erano arrivati a Miami lo scorso venerdì 7. Il viaggio sarebbe dovuto durare fino alla fine del mese.

Entrambi erano sposati con figli.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

TorinoToday è in caricamento