Un intero paese piange la famiglia sterminata nell'incidente: la figlia era un'apprezzata nuotatrice

Proclamato il lutto cittadino

La famiglia sterminata nell'incidente: Gino Sinigaglia, la figlia Barbara e la moglie Gloria Turazzi

Lutto cittadino domani, venerdì 11 maggio 2018, a La Loggia, dove, nella parrocchia di San Giacomo Apostolo, in via Roma 25, si celebreranno i funerali di Gino Sinigaglia, della moglie Gloria Turazzi e della figlia Barbara, morti nell'incidente avvenuto nel pomeriggio di sabato 5 sulla strada regionale 20.

Gino aveva 74 anni, sua moglie Gloria uno di meno. Erano entrambi pensionati della Fiat. Lui aveva fatto il magazziniere e ultimamente aveva problemi di deambulazione. Proprio la moglie lo aiutava spingendo la carrozzina quando era necessario. Erano entrambi devoti frequentatori della parrocchia. Erano conosciuti praticamente da tutto il paese.

Barbara, 39 anni, era sposata con Fausto, l'unico che è riuscito a salvarsi dal terribile incidente e che è ricoverato all'ospedale Cto di Torino. Era lei alla guida dell'auto. Anche questa coppia frequentava la parrocchia ed era molto conosciuta. La donna era nota anche per la sua attività di nuotatrice: frequentava infatti il Centro Nuoto Torino (che naturalmente è in lutto per la sua scomparsa) dove partecipava a competizioni come atleta master.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Mancano le autorizzazioni per vendere: chiusa la panetteria del centro commerciale

Torna su
TorinoToday è in caricamento