Venerdì, 24 Settembre 2021
Incidenti stradali Strambino

Incidente nella notte in autostrada, muoiono due ragazzi di 12 e 18 anni

"Erano due nipoti d'oro, non possiamo pensare che non ci siano più". Lo dicono, fuori dall'ospedale Giovanni Bosco di Torino, i parenti di Emanuel e Alessia Solinas, 18 e 12 anni

Una tragica fatalità ha strappato due fratelli di 12 e 18 anni alla vita. Questa notte quattro autovetture si sono tamponate a vicenda lungo l'autostrada Torino-Aosta, all'altezza dello svincolo per Volpiano: due veicoli sono usciti fuori dalla carreggiata, gli altri due si sono gravemente danneggiati. In tre sono deceduti sul colpo, l'automobilista di una Volkswagen Polo, il 52enne Renato Massa di Lanzo Torinese, e Emanuel e Alessia Solinas.

Le due giovani vittime viaggiavano a bordo di una Fiat Punto insieme ai genitori. Entrambi sono stati sbalzati fuori dall'auto dopo il terribile incidente. All'arrivo dei soccorsi non c'era più niente da fare, è stato possibile solo constatare il loro decesso. I genitori, Luca Solinas, 45 anni, e la moglie Cristina Monti, 44 anni, sono stati trasportati all'ospedale San Giovanni Bosco di Torino: hanno riportato fratture multiple, ma non sono in pericolo di vita. La mamma dei due ragazzi è già stata informata della tragedia, il papà ancora no.

Fuori dall'ospedale torinese ci sono i parenti della famiglia distrutta questa notte. Sono increduli per quello che è accaduto: "Erano due nipoti d'oro, non possiamo pensare che non ci siano più", sono le uniche poche parole che riescono a dire. Emanuel aveva 18 anni e nella vita studiava e lavorava contemporaneamente: di giorno svolgeva uno stage da elettrotecnico in una ditta di Scarmagno, la sera andava a scuola.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente nella notte in autostrada, muoiono due ragazzi di 12 e 18 anni

TorinoToday è in caricamento