Scontro tra tre mezzi, un'auto finisce ribaltata: morta una donna

In strada del Villaretto

Incidente mortale in strada del Villaretto alle 18 di venerdì 12 ottobre, tra strada del Francese e via Germagnano. Nell’impatto tra tre mezzi ha persona vita una donna, Maria Pontillo, 51 anni, residente a Borgaro Torinese. Viaggiava a bordo di una Peugeot 207.

Secondo una ricostruzione effettuata dagli agenti della Squadra Infortunistica del Reparto Radiomobile della Polizia Municipale Torino la Peugeot 207 era seguita da una Fiat Croma e nel percorrere una leggera curva, tra strada del Francese e via Germagnano, urtava con la parte anteriore sinistra del veicolo un mezzo Amiat, compattatore tre assi, che proveniva in senso inverso. A causa dell’urto la Peugeot 207 si ribaltava e veniva colpita dalla Fiat Croma che la seguiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il conducente della Fiat Croma, 55enne, unico presente sull'auto, è stato trasportato in codice giallo al Pronto Soccorso. Anche il conducente del mezzo Amiat, finito fuori strada, abbattendo due piccoli alberi, è stato ricoverato. Non versa in gravi condizioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

  • Allarme in casa: bambino di 10 anni gravemente ustionato mentre fa un esperimento per la scuola

Torna su
TorinoToday è in caricamento