Domenica, 26 Settembre 2021
Incidenti stradali Moncalieri

Moncalieri piange Elisa Ferrero, uccisa dal furgone killer

La ragazza, 27 anni, si era laureata da poco e stava tornando da una delle tante gite in montagna insieme al fidanzato

Moncalieri piange Elisa Ferrero, 27 anni, uccisa nel pomeriggio di ieri, domenica 9 luglio 2017, dalla follia di Maurizio De Giulio, 50enne di Nichelino che ha travolto la moto su cui viaggiava col fidanzato alla rotonda del Gravio, sull'ex statale 24 a Condove. L'uomo è stato di arresto per omicidio stradale. Il ragazzo, 29 anni, è condizioni critiche all'ospedale Cto di Torino.

La coppia stava tornando a casa dopo una gita. Elisa era figlia di due medici (il padre è ortopedico e la mamma è pediatra ad Alpignano) residenti sulla collina di Moncalieri e si era laureata da poco.

Incidente Elisa Ferrero laurea-2

A differenza del fidanzato che già lavorava, continuava a studiare per la specializzazione in pediatria, esercitando in questo ruolo all'ospedale Regina Margherita.

Entrambi amavano la montagna. Praticavano sci e snowboard e frequentavano le località alpine sia in Italia che in Francia. La grande passione del ragazzo, che lei aveva deciso di seguire, era per la moto. Lui aveva una Ktm, che è stata travolta dal furgone Ford Transit guidato da De Giulio.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moncalieri piange Elisa Ferrero, uccisa dal furgone killer

TorinoToday è in caricamento